BANNER LPS

www.dolcepiemonte.com

SKINPACK E OVERSKIN


La principale differenza tra skinpack e overskin e che nel primo tipo di confezione il prodotto è più basso del bordo della vaschetta mentre nel secondo l'alimento è più alto della vaschetta.

Questa è la distinzione più facilmente visibile tra le due confezioni ma non è sicuramente la più importante: nello skinpack infatti il film viene saldato esclusivamente sul bordo della vaschetta e rimane adeso al contenitore esclusivamente per il vuoto.
Nell'overskin invece il film viene fatto aderire a caldo su tutta la superficie della vaschetta,in questo modo si evita che dell'eventuale siero rilasciato dall'alimento si sposti nella vaschetta.
La diversità tra questi due packaging si riscontra anche nella tecnologia delle confezionatrici. L'overskin è fatto su termoformatrici perchè necessita di un pre-riscaldamento del film di saldatura. Inoltre la saldatura nella confezionatrice avviene tramite un soffio di aria calda.

Sia il confezionamento in skinpack che quello in overskin possono essere definiti sottovuoto, quindi non sono adatti a mantenere il colore rosso della carne fresca. Nonostante questo in Europa le carni rosse vengono ugualmente confezionate con questa tecnologia mentre in Italia il mercato non vuole vedere un colore della carne scuro perché lo associa (erroneamente) ad una cattiva conservazione della stessa. Per questa ragione questi tipi di confezionamento in Italia vengono utilizzati per confezionare pesce surgelato, verdure cotte ecc...

Per maggiori informazioni: www.lpspack.com

Nessun commento:

Non trovi quello che cerchi? Cerca qui: